Francesca facendo trucco permanente della sopracciglia
Francesca facendo trucco semipermanente del contorno labbra
Francesca facendo trucco permanente eyeliner

Cos’è il trucco semipermanente:

Trucco semipermanente consiste nell’ottenere un miglioramento estetico di alcune zone cutanee, attraverso l’impianto nel viso di pigmenti colorati a livello epidermico che rimaranno in maniera duratura nel tempo ma non definitiva perché in seguito al normale processo di esfoliazione della pelle le cellule pigmentate vengono eliminate fino a sparire completamente o quasi, nell’arco di qualche anno.

La metodica fonde due grandi filoni, quello del tatuaggio, finora usato prevalentemente a fini ornamentali e rituali, e quello del maquillage, per arrivare ad un trucco estetico e correttivo che possa persistere nel tempo. Per l’impianto non si adoperano il macchinario e i relativi pigmenti usati per il tatuaggio tradizionale sul corpo, ma si usano un’apparecchiatura e dei pigmenti specifici per il trucco semipermanente. Viene comunemente chiamato anche micropigmentazione, tatuaggio estetico, o trucco permanente.

Prima e dopo Trucco Permanente

Quanto dura:

Il tatuaggio semipermanente del viso, ha una durata temporanea che può variare dai due ai cinque anni in funzione e conseguenza del fisiologico ricambio cellulare e della conseguente esfoliazione dell’epidermide i cui tempi variano in funzione dell’età del soggetto trattato (tanto più giovane è l’età, tanto più rapido il processo di ricambio cellulare).

Vi e’ una notevole differenza tra le conseguenze del tatuaggio che risulta definitivo e quelle del trucco semipermanente che svanisce invece dopo alcuni anni se non sostenuto da ritocchi periodici, generalmente a ricorrenza annuale. Tale diversa durata nel tempo è dovuta alla diversa profondità nella pelle a cui vengono impiantati i pigmenti. E’ importante sapere che per impiantare in maniera omogenea il colore sulla pelle servono minimo 2 sedute a distanza di 30/40 giorni una dall’altra.

 

 

Contorno labbra:

Prima seduta circa 2 ore – studio dei volumi, progetto, esecuzione.

30/40 giorni riequilibrata delle linee, intensificazione della colorazione, esecuzione circa 1 ora.

Si consiglia la sfumatura della mucosa nella onda esecuzione, esecuzione circa 1 ora.

Quanto permane :

Soggetto giovane      da 1 a 3 anni

Soggetto adulto         da 2 a 5 anni

Soggetto grande        da 3 a 5/7 anni

Arcata sopraccigliare / sopracciglia:

Prima seduta per la sopracciglia circa 2; ore studio dei volumi, progetto, esecuzione.

30/40 giorni riequilibrata delle linee intensificazione della colorazione, esecuzione circa 1 ora.

Quanto permane :

Soggetto giovane      da 1 a 3 anni

Soggetto adulto         da 2 a 5 anni

Soggetto grande        da 3 a 5/6 anni

Eye liner infraccigliare:

Minimo 4 sedute da 20 minuti ogni palpebra per un tracciato definitivo.

Sedute a distanza di 30/40 giorni l’una dall’altra. Esecuzione circa 1 ora.

Quanto permane :

Su tutti oltre 15 anni.

Passando attraverso evidenti petamorfosi, dal nero sbiadito, grigio chiaro, ecc. ecc.

 

 

Esempio prima e dopo di trucco semipermanente

Quali sono i vantaggi:

Sono veramente tanti i vantaggi per chi si affida alla tecnica di trucco semipermanente, si pensi a chi porta gli occhiali, spesso ha difficoltà a truccarsi, chi fa sport, e vede spesso il make-up sciogliersi insieme al sudore, chi pratica nuoto, chi è costretto ad alzarsi presto e non ha voglia di truccarsi. Si pensi a tutte le signore che lavorano a contatto con il pubblico e spesso non hanno tempo per aggiustare il trucco del mattino, a quanti vorrebbero disegnarsi un bel contorno labbra ma non sono capaci. Si pensi inoltre a quelle signore che hanno esagerato con ricorrenti depilazioni alle sopracciglia e ora si ritrovano linee sottili o addirittura glabre.

Un piccolo aiutino al make-up può permetterci di uscire di casa aggiungendo solo un po’ di fard sulle guance, valorizzando con il trucco semipermanente un trucco semplice, giovane e mai appesantito.

pigments

Cosa sono i pigmenti:

Contrariamente ai coloranti i pigmenti non sono solubili in acqua o alcool e per questo motivo sono gli unici ad essere utilizzati per le pratiche di tatuaggio. Sono liquidi colorati composti da polveri minerali appositamente studiati per usi particolari quali il Trucco Semi-Permanente e il tatuaggio; sono atossici e corredati da certificazioni CE e FDA americana.